Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
Fondato nel 2014
Martedì 21 Novembre 2017

Ultima’ora

Il Governo propone il rinvio dell’innalzamento automatico per 15 categorie

di la redazione
13/11/2017

Prosegue il confronto tecnico Governo- Sindacati sul tema pensioni con l’obiettivo di giungere ad una sintesi politica conclusiva il prossimo 13 novembre.

Il Governo ha presentato una articolata proposta per rinviare al 2026 l’innalzamento dell’età di pensione di vecchiaia a beneficio dei lavoratori che esercitano 15 categorie di professioni individuate come “gravose”.

Si tratta delle 11 categorie già beneficiarie dell’accesso all’Ape social (maestre di asilo nido e di scuola materna, infermieri che fanno i turni di notte, macchinisti, camionisti, gruisti, muratori, facchini, badanti di persone non autosufficienti, oltre agli addetti alle pulizie, alla raccolta dei rifiuti e alla concia delle pelli) cui si aggiungono ulteriori quattro categorie composte dai lavoratori che prestano servizio presso impianti siderurgici, i braccianti agricoli, i lavoratori marittimi e i pescatori. Viene poi richiesto il possesso di un requisito contributivo pari a 36 anni.

Ulteriore “paletto” è costituito dall’avere esercitato la professione “individuata” per almeno sei anni negli ultimi sette anni di lavoro prima del pensionamento. La platea di riferimento si stima in circa 15-20 mila lavoratori. Ulteriore profilo di “apertura” è poi costituito dalla disponibilità espressa dal Governo a costituire una commissione ad hoc con Inps, Istat, Inail, i ministeri della Salute, del Lavoro e dell'Economia per meglio definire le platee e le condizioni per il conseguimento del beneficio.

Sul tema specifico è utile citare anche il recente parere dell’Istat, espresso nell’ambito di una audizione parlamentare sul disegno di legge di bilancio 2018. In sintesi estrema l’opinione è che per valutare le 'esenzioni' allo scatto automatico dell'età per la pensione "non basta stabilire le categorie" ma bisogna anche valutare "il percorso lavorativo individuale" e la "durata" del lavoro pesante.


Articoli correlati

I più letti...
Finanza e mercati
FTSE
7,411.34
+21.88
S&P 500
2,599.56
+17.42
Nikkei 225
22,416.48
+154.72

Previnet Europa Italia